Innalzamento delle soglie europee per gli appalti di lavori, servizi e forniture

Innalzamento delle soglie europee per gli appalti di lavori, servizi e  forniture

 

Innalzamento delle soglie europee per gli appalti di lavori, servizi e
forniture
 
A partire dal 1° gennaio 52012, è previsto un generale innalzamento delle soglie
comunitarie di cui alle Direttive U.E. sugli appalti, come da ultimo modificate dal
regolamento CE della Commissione n. 1251/2011 del 30 Novembre 2011.
Tale regolamento, infatti, pubblicato sulla G.U.C.E. L 319/43 del 2 dicembre 2011,
modifica alcuni articoli della Direttiva n. 2004/17 (settori speciali) e della Direttiva n.
2004/18 (settori ordinari), nonché della Direttiva n. 2009/81 (settore della difesa e della
sicurezza), relativi alle soglie di applicazione della disciplina comunitaria.
 
L’obiettivo perseguito è quello di allineare le direttive europee ai contenuti dell’Accordo sui
Contratti Pubblici (c.d. G.P.A.), concluso dal Consiglio in seno ai negoziati multilaterali
dell’Uruguay Round.
Le modifiche all’importo delle soglie introdotte con il regolamento in esame riducono il
campo di applicazione della normativa comunitaria.
 
 

 

In particolare, per quanto riguarda i contratti aventi ad oggetto___     __ , l’importo della
soglia precedentemente fissato in Euro 4.845.000  _____________        _____ _________ .
Per quanto riguarda invece gli appalti pubblici in materia di servizi e forniture, la soglia
viene portata  _____        __________ _____ ____________       _____________________
amministrazioni centrali dello Stato_da Euro 193.000 ad Euro 200.000 ad per le
altre stazioni appaltanti_________/___________        ___    ______________________
 
Con riferimento al settore della difesa e della sicurezza, va preliminarmente chiarito che
l’ambito di applicazione della Direttiva 2009/81 riguarda esclusivamente taluni appalti,
q
uali, in particolare, quelli aventi ad oggetto la fornitura di materiali militari e c.d.
“sensibili” (comprese loro parti, componenti e sottoassiemi), ed i lavori, le forniture ed i
servizi legati direttamente a tali materiali; inoltre la Direttiva trova applicazione nei
confronti degli appalti di lavori e servizi per fini specificatamente militari, nonchè “di quelli
c.d. “ _________ ”” (art. 2).
 
I
n tale settore, il regolamento in esame modifica l’importo delle soglie dei relativi appalti
pubblici di  _________     ________    _____ _        _____ _ !_________        “______ ;  ____
lavori si conferma l’innalzamento della soglia da Euro 4.845.000 ad Euro
5.000.000__
 
A decorrere dal 1° gennaio 2012__          __1___________   _____________         ____________________
di contratti in materia di appalti di lavori, servizi e forniture sono da ritenersi abrogati e
sostituiti dai valori indicati dalle Direttive n. 2004/17, n. 2004/18 e 2009/81, così come
modificate dal regolamento in esame.
 

05/12/2011  n. 1528

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>