Chi siamo

FORMAPP si costituisce a Roma nel 2000 per iniziativa dei soci Massimo De Luccia e Paola Di Vincenzo, avvocati, proponendosi di contribuire a studiare e a far conoscere – anche attraverso un’attività formativa nei confronti degli operatori -i vari aspetti normativi, economici ed operativi del mercato unico europeo con particolare riferimento al settore degli appalti pubblici.

Si rivolge a tutti gli operatori, pubblici e privati, direttamente o indirettamente interessati alla materia degli appalti pubblici.

PERCHE’ 

La rilevanza economica degli appalti pubblici a livello europeo (oltre il 15% del PIL dell’insieme degli Stati Membri) spiega la particolare attenzione dell’Unione Europea, della Pubblica Amministrazione e degli operatori economici alla loro regolamentazione

L’Unione Europea ha:

  • definito la normativa relativa a lavori, forniture e servizi anche per i settori, in origine esclusi, dei trasporti, dell’energia, delle telecomunicazioni e dell’acqua
  • armonizzato procedure e mezzi di ricorso prevedendo la possibilità di rivolgersi allo Stato competente, indipendentemente dalla sede del ricorrente

L’insieme delle normative comunitarie e nazionali, la complessità della loro applicazione a livello locale, il radicamento dell’aggiudicazione e realizzazione degli appalti pubblici in precisi contesti socio-economici nazionali e locali, rendono indispensabile una vasta, penetrante e costante attività di studio, informazione e formazione.

PER FAR CHE COSA

Gli operatori, per sfruttare tutte le opportunità offerte dal mercato europeo degli appalti, debbono conoscere:

  • la normativa vigente
  • le pratiche amministrative
  • i capitolati di oneri
  • i livelli di qualità
  • le garanzie offerte e richieste

Per soddisfare tali esigenze FORM.APP. si propone di:

  • concorrere alla promozione di una crescente cooperazione ed integrazione culturale, economica ed operativa all’interno dell’Unione
  • diffondere la conoscenza delle iniziative ed attività avviate dalle Istituzioni dell’Unione Europea e dei singoli Stati Membri
  • fornire informazioni e assistenza sulla legislazione comunitaria e nazionale, sulle prassi amministrative ed operative del settore
  • promuovere specifici percorsi formativi anche tramite affiancamenti personalizzati sulla disciplina degli appalti pubblici e sulle caratteristiche del mercato europeo fornendo a quanti chiamati ad operare in tale campo le conoscenze e gli strumenti necessari

I SERVIZI OFFERTI

A) CONSULENZA E ASSISTENZA NEL SETTORE DEGLI APPALTI PUBBLICI IN FAVORE DELLE AMMINISTRAZIONI APPALTANTI, DEGLI ENTI
     PUBBLICI E DELLE SOCIETA’ DI GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

  • servizio di monitoring quotidiano di analisi ed approfondimento di tutte le notizie provenienti dalle Istituzioni UE al fine di fornire all’Ente le informazioni che interessano, in tempi estremamente brevi e sotto forme di note sintetiche
  • servizio di osservatorio e documentazione, assistenza e consulenza per agevolare lo snellimento delle procedure, accelerando i tempi per l’emanazione dei bandi e per il conseguente rapido impiego delle risorse disponibili, in un quadro di piena tutela e garanzia per gli incarichi “responsabili del procedimento” e nella prospettiva di graduale inquadramento in ambiti standardizzati, secondo procedure di qualità, anche attraverso l’erogazione dei seguenti servizi:
  1. aggiornamento normativo e regolamentare in materia di appalti pubblici a livello comunitario e nazionale;
  2. segnalazione, reperimento, illustrazione e messa a disposizione dei testi normativi e regolamentari, circolari illustrative, studi e commenti su specifici aspetti degli appalti pubblici;
  3. valutazione ed interpretazione di specifiche norme legislative e regolamenti di interesse ai fini applicativi;
  4. assistenza specialistica alle procedure di gara;
  5. studio, formulazione e trasmissione di bandi di gara e capitolati d’ oneri;
  6. analisi critica delle varie procedure di appalto;
  7. studio ed analisi delle possibili forme di reperimento dei mezzi finanziari a fronte di specifici casi concreti;
  8. consulenza in caso di contenzioso;
  9. verifica dei presupposti per un eventuale contenzioso in specifici casi di inadempienza;
  10. assistenza specialistica durante tutte le fasi del contenzioso;
  11. assistenza e consulenza destinata specificatamente ai responsabili del procedimento.

B) CONSULENZA E ASSISTENZA NEL SETTORE DEGLI APPALTI PUBBLICI IN FAVORE DELLE IMPRESE

  • servizi di informazione, assistenza e consulenza sia sul mercato nazionale che su quello europeo attraverso le seguenti prestazioni:
    • monitoraggio informatizzato sui bandi di gara preselezionati per codice di prodotto e trasmissione a mezzo fax o posta elettronica;
    • trasmissione dei capitolati d’oneri richiesti e loro eventuale traduzione in italiano;
    • valutazione delle problematiche connesse alla partecipazione ad appalti pubblici sia comunitari che nazionali;
    • valutazioni di legittimità dei bandi di gara, alla luce della legislazione comunitaria e nazionale;
    • assistenza in tutte le attività necessarie alla formulazione dell’offerta;
    • assistenza in relazione alle problematiche emergenti nella gestione del contratto d’appalto;
    • verifica dei presupposti per un eventuale contenzioso in specifici casi di appalti pubblici;
    • segnalazione ed illustrazione delle principali e più significative risoluzioni e sentenze in materia di appalti pubblici;

connessione diretta con le apposite banche dati di fonte comunitaria che permettono alle imprese di approfondire le singole procedure tramite chiavi di lettura in funzione dei settori, delle regioni, della dimensione della commessa o sulla base di altri criteri indicati dall’utenza.